"La Sicilia", quotidiano di Catania, il 30.12.2015 (pag. 42) ha pubblicato un servizio sul Consiglio dell'Ordine degli Avvocati e, in particolare, alla  sua rivista giuridica ufficiale, "VITA FORENSE", diretta dall'Avvocato Isidoro (Sidro) Barbagallo, Partner di "View net Legal - The hi-touch lawyers network", la rete di Studi Legali indiopendenti.

La rivista del Foro etneo ha una tiratura di 6.700 copie e, nel suo elegante formato, è composta di 80/100 pagine ogni numero, con articoli che portano la firma prestigiosa anche di accademici catanesi. 

Nel 2015 la rivista ha raggiunto il prestigioso traguardo dei suoi cinquant'anni di attività: il Presidente del Consiglio dell'Ordine, Avvocato Maurizio Magnano di San Lio, ha quindi consegnato una targa-ricordo dell'evento al Direttore e ha riconosciuto l'importanza e il valore della rivista, che ora è reperibile anche nella pagina dedicata nel sito web ufficiale del Consiglio dell'Ordine di Catania. L'Avv. Barbagallo, a sua volta, ha rimesso nelle mani del Presidente la pergamena del premio "Livatino-Saetta-Costa" (i tre celebri magistrati siciliani vittime della mafia). 

Il Cassazionista Isidoro Barbagallo è uno stimato professionista dal brillante curriculum. Difatti, oltre ad essere dottore di ricerca (Ph.D. - Posdoc.) e cultore di Diritto Pubblico Comparato presso l'Università degli Studi "Kore"di Enna, è stato anche docente a contratto in Master universitari. Ha compiuto periodi di attività di ricerca universitaria in strutture straniere, tra le quali il Max-Planck Institut für Ausländisches und Internationales Strafrecht di Freiburg i.B. (D) ed altri atenei in Francia e Inghilterra. E' autore di pubblicazioni giuridiche (oltre quaranta titoli; case editrici: Utet, Giuffré, Cedam, Esi-Edizioni Scientifiche Italiane, Nuova Adriatica, ecc.; due edite all'estero in francese; due traduzioni in lingua italiana di altrui pubblicazione dalla lingua spagnola) e curatore di due opere collettame. E' anche autore anche di una monografia in materia e di alcuni saggi in materia di Storia Patria. Barbagallo ha  altresì conseguito il Master in Protezione delle Invenzioni presso la Scuola Superiore di Eccellenza dell'Università di Catania e superato con profitto il Corso di Alta Formazione Specialistica presso l'U.C.P.I. Il suo Studio si occupa di Diritto Civile, Diritto Penale e Diritto Internazionale. E' Giornalista pubblicista dal 1982, è stato corrispondente di numerosi quotidiani e direttore responsabile di alcuni periodici.  Ha tenuto numerose conferenze e relazionato a congressi sia in Italia che, in tre occasioni, all'estero: in lingua francese a Montpellier e a Lille (Francia); in lingua inglese ad Ankara (Turchia). Ha studiato latino e greco classico e parla e scrive italiano, inglese, francese, spagnolo, tedesco. Dal 2015 è componente della Commissione di Studi di Diritto Internazionale e Comunitario dell'Ordine degli Avvocati di Catania. È membro dell'Editorial Board della Rivista giuridica internazionale "Mediterranean Journal of Human Rights".