«Spesso le persone trovano più facile essere un risultato del passato che una delle cause del futuro»

Convocazione -  L'Assemblea dei Partner del network VIEW net LEGAL (Partners' meeting) è convocata, unitamente al Consiglio direttivo (Bord of directors), per giovedì 15 giugno 2017 ad ore 15:00 in I convocazione e ad ore 16:00 in II convocazione, nella Sede Nazionale di Palazzo Lavaggi-Sanfelice a ROMA in Via degli Uffici del Vicario n° 49 int. 2, ai sensi degli artt. 11, comma 5, e 10 dello Statuto del network, per ddiscutere e deliberare sul seguente O.d.g.: 

  1. esame delibere discusse e votate alla scorsa assemblea dei Partner; 
  2. esiti della conferenza di Roma del 25.05.2017 su Matrimonio, convivenze e unioni civili (a cura di Maria Paola Mastropieri); 
  3. prossimi eventi del network (su sanità, cyberbullismo, convivenze e unioni civili, commercio internazionale);
  4. seminari di studio, nell'ambito del ciclo organizzato dal network per l'attuazione del progetto d'aggiornamento professionale dei Partners:
    ♦    seminario formativo di deontologia forense (durata 1 ora) - Relatore: Salvatore Frattallone 
    «Ethicoin - La piattaforma digitale di pagamento e fidelizzazione, tra connettività, etica e sviluppo del Paese».
    ♦    seminario formativo di commercio internazionale (durata 1 ora) - Relatore: Gaetano Giglio 
    «Mercati internazionali verso l'Expo 2020 - Le opportunità offerte da Dubai e Abu Dhabi».
    ♦    seminario formativo di diritto della concorrenza (durata 1 ora) - Relatore: Gaetano Antonio Tasca 
    «La registrazione europea da parte dell'EUIPO (Ufficio dell’Unione Europea per la Proprietà Intellettuale) del marchio 'View net legal - The hi-touch lawyers network®' - Il brand come fattore concorrenziale ex art. 7 Reg. (UE) 2015/2424».
  5. varie ed eventuali. 

I Partners potranno partecipare e intervenire alla riunione, ove impossibilitati, mediante connessione da remoto sul sistema di videoconferenza appear.in, all'indirizzo del network VnL. 

Roma, 26.05.2017    
                                                                                      
                                                             Salvatore Frattallone, Chairman 

 

P.S. Al termine dell'Assemblea, i Partner del network si ritroveranno al Circolo Antico Tiro A Volo (Via E. Vajna, 20, Parioli, Roma), per un momento conviviale.  


«
Mettersi insieme è un inizio, rimanere insieme è un progresso, lavorare insieme è un successo» (Henry Ford)

 

   

Alla conferenza sul diritto di famiglia del 25.05.2017 a Roma (Teatro Roma Eventi, in Piazza di Spagna, Via Alibert 5/A) apriranno i lavori, quale chairman e rispettivamente presidente del Network VnL, gli Avvocati Salvatore Frattallone, LL.M. del Foro di Padova, e Gaetano Tasca, del Foro di Milano. Successivamente si terranno quattro sessioni e una tavola rotonda, con prestigiosi nomi ed eccellenti professionalità italiane. La 1^ sessione è dedicata a "Convivenze di fatto e unioni civili: la legge n° 76/2016 e la crisi del rapporto nei nuovi nuclei domestici", a cura dell'Avv. Agnese Caprioli, Partner del Network del Foro di Lecce, e dell'Avv. Sarilena Stipo, Vicepresidente del network del Foro di Palmi. Nella 2^ sessione ci si occuperà di esaminare "I contratti della crisi coniugale: le recenti aperture della Corte di cassazione", con un intervento tenuto dall'Avv. Maria Paola Mastropieri, Advisor e Partner del Network del Foro di Ivrea. La 3^ sessione sarà invece incentrata su "Negoziazione assistita e divorzio breve: casi pratici, analisi e questioni aperte" e la relazione è stata affidata all'Avv. Carolina Cenacchi, Firm Partner dello Studio Legale Tasca del Foro di Milano. L'Avv. Maurizio Bertone, esperto del Foro di Roma e con Studio a Londra (Direttore e Fondatore di SGB Trustee), illusterà "Il trust familiare come rimedio per la vita e la crisi della coppia". La tavola rotonda consentirà infine a presidenti di associazioni di categoria e ad esponenti del mondo politico e giuridico di esporre i loro rispettivi punti di vista su una legge molto controversa ma che ha aperto vivaci dibattiti anche dopo la sua promulgazione. Il network rende visibili le eccellenze professionali della partnership in una struttura dinamica, volta a valorizzarne competenza ed expertise, sotto il comune brand ‘View net Legal - The hi-touch lawyers network ®. Il 15 giugno 2017 View net Legal ha già in programma un altro evento a Roma, dedicato a ‘Le quattro sfide della sanità italiana’. E nel programma del network c’è già un’altra conferenza sul commercio internazionale.    
________

(da MondoProfessionisti.it, newsletter del 18.05.2017, Anno XIII - n° 95)

Roma - 25 maggio. Ore 15.00. C’eravamo tanto amati. I nodi giuridici della crisi del rapporto nei nuclei domestici. Teatro Roma Eventi. Piazza di Spagna, Via Alibert 5/a. Organizzazione evento: View Net Legal.

Il Network View net Legal - organizzando la Conferenza in oggetto, all’indomani dell’entrata in vigore della legge 20 maggio 2016 n. 76 - offre alle associazioni di categoria una puntuale disamina della attuale disciplina delle unioni civili, delle convivenze e delle famiglie fondate sul matrimonio, con una particolare attenzione alla regolamentazione della crisi del rapporto. Il riconoscimento legislativo di una pluralità di nuclei domestici, socialmente tipizzati e giuridicamente tutelati, costituisce un mutamento di "paradigma culturale” che impone un articolato lavoro ermeneutico al fine di assicurare il necessario contemperamento delle nuove norme con l'ordinamento giuridico vigente, nell’ambito del quale il matrimonio era tradizionalmente considerato quale unico e necessario presupposto per dar vita a relazioni legalmente familiari. La conferenza organizzata dal Network, di cui all'allegata locandina, si propone di fornire una bussola per orientarsi nei meandri della legge, tanto dibattuta, evidenziandone le disposizioni pacifiche ed analizzando, invece, i nodi ancora da sciogliere che, nei prossimi anni, potrebbero avere l’effetto di far proseguire, nelle aule dei Tribunali, lo scontro che ha animato l’iter parlamentare di approvazione della legge. Il taglio operativo e pratico dell’incontro consentirà ai partecipanti di formulare quesiti e di riflettere sulle problematiche più ricorrenti nella pratica quotidiana. La giornata formativa si concluderà, infatti, con una tavola rotonda attorno alla quale verranno riunite le professionalità e le associazioni delle diverse categorie coinvolte, con l’obiettivo di stimolare il dibattito sul tema oggetto di analisi. 

Data: Mercoledi 18 Maggio 2017
Fonte: MondoProfessionisti.it

 

Convocazione -  L'Assemblea dei Partner del network VIEW net LEGAL (Partners' meeting) è convocata, unitamente al Consiglio direttivo (Bord of directors), per martedì 17 gennaio 2017 ad ore 08:00 in I convocazione e ad ore 15:00 in II convocazione, nella Sede Nazionale di Palazzo Lavaggi-Sanfelice a ROMA in Via degli Uffici del Vicario n° 49 int. 2, ai sensi degli artt. 11, comma 5, e 10 dello Statuto del network, per discutere e deliberare sul seguente O.d.g.: 

  1. elezione, da parte dell'Assemblea dei Partner, degli Organi associativi;  
  2. esame delibere discusse e votate alla scorsa assemblea dei Partner; 
  3. calendario eventi 2017 (Conferenze: Sanità e giustizia; Matrimonio, convivenze e unioni civili, in programmazione); 
  4. nuovi Partners; 
  5. varie ed eventuali. 

La riunione proseguirà nella mattinata di mercoledì 18.01.2017, dalle ore 09:00 alle ore 13:00, con un ciclo di SEMINARI DI STUDIO IN MATERIA DEONTOLOGICA E DI ORDINAMENTO FORENSE, tenuti nell'ambito del programma 2017 del network View net Legal per la formazione e l'aggiornamento professionale dei Partners:

♦    «TecnoToga - L’innovazione informatica nel settore legale direttamente sullo smartphone - Profili deontologici, funzionali e di privacy» 
Sulla nuova App del Consiglio Nazionale Forense (tramite il Laboratorio Giovani LAB@G e FIIF, Fondazione Italiana per l’Innovazione Forense).
ore 09:00/10:00 - Relatore: Salvatore Frattallone.

♦    «I Consigli Distrettuali di Disciplina - Normativa di riferimento e prime questioni» 
Sui C.D.D., i nuovi organismi cui la più recente disciplina dell’ordinamento professionale forense conferisce il compito del controllo disciplinare sugli avvocati iscritti all’albo. 
ore 10:00/11:00 - Relatore: Maria Paola Mastropieri.

♦    «La pubblicità informativa dell'Avvocato e il labile confine tra informazione, etica e deontologia» 
Sul rapporto tra le specificità dell'attività dell'Avvocato e la qualificazione della stessa, secondo l'A.G.C.M., quale attività d'impresa alla luce degli orientamenti europei e nazionali. 
ore 11:00/12:00 - RelatoreSimona Sacripanti.

♦    «Il protocollo d'intesa siglato il 14.09.2016 tra la Federazione nazionale degli ordini dei medici chirurghi e degli odontoiatri e il Consiglio Nazionale Forense - Una disputa con l'Avvocatura dello Stato in tema di cellule staminali»
Sulla sinergia tra le due figure professionali di rilievo costituzionale vicine ai bisogni dei cittadini, volta a realizzare un coordinamento che nasca dai territori. Case history: la sentenza del 27.12.2016 del Tribunale di Terni su un innovativo e recentissimo caso di diritto farmaceutico, tra deontologia e merito. 
ore 12:00/13:00 - Relatore: Gaetano Antonio Tasca

Al termine della sessione mattutina di mercoledì 18.01.2017 si terrà un incontro con Johanna Rossi Mason, giornalista in materia sanitaria e forense, titolare dell'agenzia di comunicazione Mason & Partners di Roma, Via Dei Giornalisti 68. 

Firenze/Roma, 14.12.2016/02.01.2017                                                                                           

                            Gaetano Antonio Tasca, Chairman
                            Salvatore Frattallone, Advisor

P.S. La sera del 17.01.2017 i Partner del network si ritroveranno poi al Ristorante 'Al '34', in Via Mario de' Fiori, Roma. 

«Un buon piano messo in pratica subito è decisamente migliore di un piano perfetto che verrà avviato la prossima settimana» (George Smith Patton)

 Roma, Palazzo Lavaggi-Sanfelice, Sede del network View net legal  

Mondo Professionisti - View net Legal

(da MondoProfessionisti.it, newsletter del 23.01.2017, Anno XIII - n° 15)

A Roma, martedì 17 gennaio 2017, i partners di ’View net Legal’ si sono riuniti in assemblea, per il rinnovo delle cariche sociali e per discutere dell'attività annuale del network. Il consiglio direttivo è stato rinnovato con Gaetano Tasca presidente, di Milano. Accanto a lui, i partner hanno scelto come vicepresidente Sarilena Stipo, esperta di responsabilità civile e professionale, di Palmi-Gioia Tauro. A presiedere il nuovo direttivo il network ha poi voluto Salvatore Frattallone, penalista di Padova e specialista in commercio internazionale: il chairman avrà accanto a sè i consiglieri eletti nel board Maria Paola Mastropieri, divorzista di Ivrea; Simona Sacripanti, esperta di responsabilità civile e sanitaria, di Orvieto-Terni; Isidoro Barbagallo, direttore della rivista ‘Vita Forense’ del Foro etneo e componente della commissione di studi di diritto internazionale e comunitario dell’ordine degli avvocati di Catania; Barbara Lorenzi, societarista di Rovereto e vicepresidente dell'associazione 'Vaccinare Informati’, la quale esercita professionalmente soprattutto nel distretto del Trentino Alto-Adige, oltre a vantare solide esperienze in organismi nazionali rappresentativi dell'avvocatura. Il partner giuslavorista Alessandro Ferrari, contitolare nello studio legale associato Ferrara di Brescia, coordinerà i lavori del Centro studi, mentre il Collegio dei probi viri è stato affidato alla direzione di Lorenzo Di Gaetano, esperto in diritto sportivo, di Busto Arsizio. Mercoledì 18 gennaio 2017 si sono poi  tenuti quattro focus deontologici. Mastropieri ha relazionato sulle nuove regole previste per l’attività dei consigli distrettuali di disciplina. Sacripanti ha illustrato le implicazioni derivanti, in tema di concorrenza e pubblicità, dalle ultime decisioni del Consiglio di Stato. Frattallone si è occupato della più recente applicazione tecnologica realizzata dal CNF per il miglior esercizio della professione giudiziaria. Tasca ha riferito sul protocollo d’intesa siglato tra i consigli nazionali forense e dei medici nonché su talune discrasie di natura deontologica che talvolta derivano dall’attività dell’avvocatura dello Stato e dei delegati degli enti, quando patrocinano in giudizio. L’assemblea dei partners è stata anche l’occasione per organizzare le prossime prestigiose conferenze che si terranno a Roma, per essere poi replicate in altri distretti d’Italia. Vi interverranno - oltre a magistrati e ai partners specialisti del network, che offriranno i loro contributi giuridici - autorità, enti ed imprese, associazioni di categoria e rappresentanti delle professioni, cui saranno dedicate le rispettive tavole rotonde. Il network rende visibili le eccellenze professionali della partnership in una struttura dinamica, volta a valorizzarne competenza ed expertise, sotto il comune brand ‘View net Legal - The hi-touch lawyers network ®. Il 25 maggio 2017 avrà dunque luogo la conferenza su ‘Famiglia, convivenze di fatto e unioni civili’. Il 15 giugno 2017 View net Legal si dedicherà a ‘Le quattro sfide della sanità italiana’. E nel programma del network c’è già un’altra conferenza sul commercio internazionale. 

(da MondoProfessionisti.it, newsletter del 08.09.2016, Anno XI - n° 146)

Commercio internazionale, responsabilità sanitaria e disciplina di convivenze ed unioni civili: sono questi i settori di eccellenza ai quali intende dedicarsi nei prossimi mesi il network forense View net Legal. Ma anche valorizzare l’unicità del network, che rappresenta un modello di successo, quello dello «studio legale diffuso». Lo ha deciso il Board of Director, riunitosi ieri nella centralissima sede nazionale a Montecitorio. Il Board é composto dagli Avvocati Alberto Bagnoli di Bari, Gaetano Giglio di Foggia, Gaetano Tasca di Milano, Maria Paola Mastropieri di Ivrea, Simona Sacripanti di Terni, Alessandro Ferrari di Brescia e Salvatore Frattallone di Padova. «Gli obiettivi di crescita del network a medio e a lungo termine», ha precisato il chairman Tasca, «si tradurranno in un’accelerazione nelle aree estera, sanitaria e familiare, poiché tra i legali del network abbiamo esperti dalle indiscusse capacità». «L’idea vincente del network andrà d’ora in poi declinata privilegiando talune specifiche competenze professionali, maggiormente richieste ai partner dal mercato», ha dichiarato il vicepresidente Giglio. «Il mercato dei servizi ci chiede di diventare un hub», precisa Frattallone, «che sia facilmente accessibile a privati, aziende, enti e professionisti che si rivolgono alla nostra Rete di studi indipendenti, anche per la tutela del loro business all’estero». «La sinergia tra i talenti dei “millennials” e le peculiari specializzazioni dei nostri legali contraddistingue la nostra offerta di consulenza qualificata, completa e integrata, con una razionalizzazioni di costi che i nostri clienti apprezzano molto», evidenzia Mastropieri. «Anche perché», precisa l’advisor Sacripanti, «abbiamo etica e metodi condivisi e i professionisti del network sono abituati a lavorare in team, il che é essenziale per aumentare le probabilità di successo». Cambia insomma il volto del mercato legale nel nostro Paese. E il Board di View net Legal sceglie un posizionamento netto, di primo piano.