Mondo Professionisti - View net Legal

(da MondoProfessionisti.it, newsletter del 23.01.2017, Anno XIII - n° 15)

A Roma, martedì 17 gennaio 2017, i partners di ’View net Legal’ si sono riuniti in assemblea, per il rinnovo delle cariche sociali e per discutere dell'attività annuale del network. Il consiglio direttivo è stato rinnovato con Gaetano Tasca presidente, di Milano. Accanto a lui, i partner hanno scelto come vicepresidente Sarilena Stipo, esperta di responsabilità civile e professionale, di Palmi-Gioia Tauro. A presiedere il nuovo direttivo il network ha poi voluto Salvatore Frattallone, penalista di Padova e specialista in commercio internazionale: il chairman avrà accanto a sè i consiglieri eletti nel board Maria Paola Mastropieri, divorzista di Ivrea; Simona Sacripanti, esperta di responsabilità civile e sanitaria, di Orvieto-Terni; Isidoro Barbagallo, direttore della rivista ‘Vita Forense’ del Foro etneo e componente della commissione di studi di diritto internazionale e comunitario dell’ordine degli avvocati di Catania; Barbara Lorenzi, societarista di Rovereto e vicepresidente dell'associazione 'Vaccinare Informati’, la quale esercita professionalmente soprattutto nel distretto del Trentino Alto-Adige, oltre a vantare solide esperienze in organismi nazionali rappresentativi dell'avvocatura. Il partner giuslavorista Alessandro Ferrari, contitolare nello studio legale associato Ferrara di Brescia, coordinerà i lavori del Centro studi, mentre il Collegio dei probi viri è stato affidato alla direzione di Lorenzo Di Gaetano, esperto in diritto sportivo, di Busto Arsizio. Mercoledì 18 gennaio 2017 si sono poi  tenuti quattro focus deontologici. Mastropieri ha relazionato sulle nuove regole previste per l’attività dei consigli distrettuali di disciplina. Sacripanti ha illustrato le implicazioni derivanti, in tema di concorrenza e pubblicità, dalle ultime decisioni del Consiglio di Stato. Frattallone si è occupato della più recente applicazione tecnologica realizzata dal CNF per il miglior esercizio della professione giudiziaria. Tasca ha riferito sul protocollo d’intesa siglato tra i consigli nazionali forense e dei medici nonché su talune discrasie di natura deontologica che talvolta derivano dall’attività dell’avvocatura dello Stato e dei delegati degli enti, quando patrocinano in giudizio. L’assemblea dei partners è stata anche l’occasione per organizzare le prossime prestigiose conferenze che si terranno a Roma, per essere poi replicate in altri distretti d’Italia. Vi interverranno - oltre a magistrati e ai partners specialisti del network, che offriranno i loro contributi giuridici - autorità, enti ed imprese, associazioni di categoria e rappresentanti delle professioni, cui saranno dedicate le rispettive tavole rotonde. Il network rende visibili le eccellenze professionali della partnership in una struttura dinamica, volta a valorizzarne competenza ed expertise, sotto il comune brand ‘View net Legal - The hi-touch lawyers network ®. Il 25 maggio 2017 avrà dunque luogo la conferenza su ‘Famiglia, convivenze di fatto e unioni civili’. Il 15 giugno 2017 View net Legal si dedicherà a ‘Le quattro sfide della sanità italiana’. E nel programma del network c’è già un’altra conferenza sul commercio internazionale.